LIBRO סֵפֶר (Sèfer)

LIBRO סֵפֶר (Sèfer)! Questa parola riveste appieno la sua radice ס פ ר (Sàmech-Pe’-Resh)[1] che si muove nei diversi significati del numerare e del raccontare. Essa si esprime agevolmente  nelle COSTRUZIONI  בִּניָנִים (Binyanìm) verbali ma manca del “fattivo” e del suo passivo,[2]aggiungendo nella forma riflessiva anche una nuova area di significato: לְהִסְתַּפֵּר (Lehisttappèr) TAGLIARSI I CAPELLI.…

Di Hora Aboav 1 Marzo 2024 Off

NEVE שֶׁלֶג (Shèleg)

NEVE שֶׁלֶג (Shèleg)! Il suo BIANCORE לֹבֶן (Lovèn) ci dona una luce diffusa e il suo candore ci fa sentire un po’ più innocenti. La terra si veste di BIANCO לָבָן (Lavàn) come una SPOSA כַּלָּה (Callàh) che attrae la gioia innata dei bambini.[1] CHI מִי (Mi) non ha mai costruito una בֻּבַּת שֶׁלֶג (Bubbàt…

Di Hora Aboav 25 Dicembre 2023 Off

REDENZIONE גְּאֻלָּה (Gheullàh)

REDENZIONE גְּאֻלָּה (Gheullàh)! Anche LIBERAZIONE. Questa parola si muove nel significante della SALVEZZA e per questo Artom traduce גְּאֻלָּה (Gheullàh) anche יְשׁוּעָה (Yeshu’àh). Le parole di Mosè al popolo in Esodo 14,13 lo confermano attraverso la traduzione di Kushner con LIBERAZIONE e non SALVEZZA: אַל־תִּירָאוּ הִתְיַצְבוּ וּרְאוּ אֶת־יְשׁוּעַת ה’ אֲשֶׁר־יַעֲשֶׂה לָכֶם הַיּוֹם (Al-tiraù hiteyatzvù ureù…

Di Hora Aboav 11 Dicembre 2023 Off

GIGLIO חֲבַצֶּלֶת (Chavatzèlet)

GIGLIO חֲבַצֶּלֶת (Chavatzèlet)! Anche lo Shiloni[1] traduce così ma si fa un po’ di confusione con questo vocabolo che M. E. Artom traduce שׁוֹשַנָּה (Shoshannàh) che in genere intende ROSA. אֲנִי חֲבַצֶּלֶת הַשָּׁרוֹן שֹֽׁושַׁנַּת הָעֲמָקִֽים (Anì chavatzèlet Hasharòn shoshannàt ha’amakìm) «Io (sono) il giglio dello Sharòn, la rosa delle valli». L’autore di questo primo verso…

Di Hora Aboav 23 Novembre 2023 Off

GHÌMEL ג

GHÌMEL ג! La terza lettera dell’alfabeto ebraico è la ג (Ghìmel) גִימֶל ,un ponte che unisce due spazi, il cui valore è 3. Essa segue la lettera ב (Bet) che simbolizza l’archetipo di ogni dimora בַּיִת (Bàyit) per portare la forza primordiale fuori dall’utero materno e lontano dall’ ambiente domestico. Essa permette l’accesso alla dimensione…

Di Hora Aboav 22 Novembre 2023 Off

TUNICA כֻּתֹּנֶת (Cuttònèt)

TUNICA כֻּתֹּנֶת (Cuttònèt)! Anche אִצְטָלָה (Itztalàh o אִצטְלָה Itztelàh) che metaforicamente rappresenta  גְדוּלָה (Ghedulàh) GRANDEZZA e DIGNITÀ. Una parola legata al racconto di Giuseppe[1]: וְיִשְׂרָאֵל אָהַב אֶת־יֹוסֵף מִכָּל־בָּנָיו כִּי־בֶן־זְקֻנִים הוּא לֹו וְעָשָׂה לֹו כְּתֹנֶת פַּסִּים (VeYisraèl ahàv et –Yosèf miccòl-banàv chi-ven-zekunìm hu lò; ve’asàh lo chetònet passìm.) «E Israele amava Giuseppe più di tutti i fratelli poiché…

Di Hora Aboav 21 Novembre 2023 Off

TRADIMENTO בְּגִידָה (Beghidàh)

TRADIMENTO בְּגִידָה (Beghidàh)! Un agito che produce un grande DOLORE כְּאֵב (Cheèv) perché è in campo una totale FIDUCIA בִּטָּחוֹן (Bittachòn) che traduce anche CERTEZZA e SICUREZZA. Chi בּוֹגֵד (Boghèd) TRADISCE è proprio una persona che non sa amare perché vede TRADIMENTI בְּגִִידוֹת (Beghidòt) ovunque e non si fida di nessuno. La GELOSIA קִִנְאָה (Kinàh),…

Di Hora Aboav 12 Novembre 2023 Off

ODIO שִֹנְאָה (Sinàh)

ODIO שִֹנְאָה (Sinàh)! Una parola greve! ODIARE לשְֹנֹא (Lisnò). Inizio con la sua radice ש נ א e per comprenderla in qualche modo la confronto con la radice del CAMBIARE che è ש נ ה. שִׁנּוּי (Shinnùy) CAMBIAMENTO ha le stesse lettere di שָֹנוּי (Sanuy) ODIATO anche si usa maggiormente שָֹנוּא (Sanù). Sento che la…

Di Hora Aboav 29 Ottobre 2023 Off

CIELO שָׁמַיִם (Shamàyim)

CIELO שָׁמַיִם (Shamàyim)! La כִּפה (Chippàh) della TERRA אֶרֶץ (Éretz)! Esso ci ricorda di essere SEMPRE תָּמִיד (Tamìd) sotto la SORVEGLIANZA, PROVVIDENZA הַשְׁגָּחָה (Hashggachàh) di Dio! שָׁמַיִם è una parola duale: יִ  ם ַ  (Àyim). בְּרֵאשִׁ֖ית בָּרָ֣א אֱלֹקִים אֵ֥ת הַשָּׁמַ֖יִם וְאֵ֥ת הָאָֽרֶץ׃ (Bereshìt barà Elokìm et hashamàyim veet haàretz[1]). «In principio creò Elokìm il cielo…

Di Hora Aboav 29 Ottobre 2023 Off

RETE רֶשֶׁת (Rèshet)

RETE רֶשֶׁת (Rèshet)! La rilettura del libro di Heshel “L’uomo non è solo”, mi ha suggerito questa parola che viene espressa dalle ultime tre lettere dell’alfabeto ebraico ר ש ת: RETE רֶשֶׁת (Rèshet). Una parola che esprime il senso di comunicazione tout cout. “La mente sembra una rete con la quale noi imbrigliamo il flusso…

Di Hora Aboav 23 Ottobre 2023 Off