Categoria: he ה

Il TETRAGRAMMA ‘ה

Il TETRAGRAMMA ‘ה! Il Nome per eccellenza! Pronunciamo le quattro lettere che compongono il Nome dell’Eterno con l’espressioneהַשֵּׁם (Hashèm) IL NOME. «Noi Siamo domande che devono restare domande (P. Levy)», quando ci avviciniamo a questo tema! Ciò che appare subito chiaro che Egli e il Suo nome sono Uno. וְהָיָה ה’ לְמֶלֶךְ עַל־כָּל־הָאָרֶץ בַּיּוֹם הַהוּא…

Di Hora Aboav 13 Gennaio 2023 Off

ENTUSIASMO הִתְלַהֲבוּת (Hitlahavùt)

ENTUSIASMO הִתְלַהֲבוּת  (Hitlahavùt)! La sua radice è ל ה ב  (Làmed-He’-Bet)  nella costruzione verbale riflessiva. La FIAMMA לֶהָבָה  (Lehavàh) è la parola più rappresentativa del suo significato profondo. Se mi connetto con il valore della radice ל ה ב  che è 37, trovo assonanza con la parola דֶגֶל (Dèghel sempre 37) che significa BANDIERA ma…

Di Hora Aboav 26 Dicembre 2022 Off

RINNOVAMENTO הִתְחַדְּשׁוּת (Hitchaddeshùt)

RINNOVAMENTO הִתְחַדְּשׁוּת  (Hitchaddeshùt)! Anche חִדּוּשׁ  (Chiddùsh)! Siamo nel campo di una RIGENERAZIONE, in primis nel territorio del desiderio e della volontà e pian piano nella progettazione della realizzazione. La radice in campo è ח ד ש (Chet-Dàlet-Shin). Tutto dipende dalla trasformazione iniziale dellaח  che nasce come ostacolo, interrata ben salda a terra, imprigionata nei suoi schemi…

Di Hora Aboav 19 Settembre 2022 Off

GUARIGIONE הַחְלָמָה (Hachlamàh)

GUARIGIONE הַחְלָמָה  (Hachlamàh)! Una ה , la lettera che rappresenta la Divinità e che esprime  il suono del respiro, si aggiunge alle lettere della parola MALATTIA מַחֲלָה  (Machalàh) per rivelare la natura del disagio in campo e superarlo. Un anagramma significativo è חֶמְלָה (Chemlàh) MISERICORDIA. É evidente il messaggio sotteso nella parola MALATTIA מַחֲלָה (Machalàh): la…

Di Hora Aboav 24 Agosto 2022 Off

ILLUSIONE הַשְׁלָיָה (Hashlayàh)

ILLUSIONE הַשְׁלָיָה (Hashlayàh)! Una speranza DELUSA! Se metto in risalto che ILLUSIONE (hashlayàh)הַשְׁלָיָה  si scrive esattamente come (Hashilyàh) הַשִׁלְיָה che è LA PLACENTA, di che genere di nutrimento si tratta? È utile per la nostra sopravvivenza? È interessante la suaגִימַטְרִיָּה  (Ghìmatryyàh) 350 che è la stessa di POLVERE עָפָר (‘Afàr).  L’ILLUSIONE viene denominata anche con…

Di Hora Aboav 14 Agosto 2022 Off

VANITÀ הֶבֶל (Hèvel)

VANITÀ הֶבֶל (Hèvel)!  Chi non conosce le parole di קֹהֶלֶת  Kohèlet (Ecclesiaste 1,2): : הֲבֵ֤ל הֲבָלִים֙ אָמַ֣ר קֹהֶ֔לֶת הֲבֵ֥ל הֲבָלִ֖ים הַכֹּ֥ל הָֽבֶל (Havèl havalìm amàr Kohèlet havèl havalìm haccòl hàvel:) <<VANITÀ delle VANITÀ, dice Kohèlet, TUTTO è VANITÀ!>>. La parola הֶבֶל (Hèvel) nasce come VAPORE, SOFFIO, FIATO che si esprime nel respiro. Oggi viene usata anche…

Di Hora Aboav 6 Febbraio 2022 Off

ENTUSIASMO הִתְלַהֲבוּת (Hitlahavùt)

ENTUSIASMO הִתְלַהֲבוּת (Hitlahavùt)! Una parola che riempie immediatamente di gioia e di vitalità. Lo conferma la sua gematria, un’energia straordinaria col valore 848: essa la collega all’ espressione חֶסֶד שֶׁבַּדַעַת (Chèsed shebaddà’at) LA BONTÀ (MISERICORDIA) CHE è NELLA CONOSCENZA il cui valore è anche 848. La sua radice è ל ה ב (Làmed-He’-Bet) nella costruzione…

Di Hora Aboav 31 Dicembre 2021 0

SUCCESSO הַצְלָחָה (Hatzlachàh)

SUCCESSO  הַצְלָחָה (Hatzlachàh)! La radice צ ל ח (Tzàdi-Làmed-Chet suono gutturale) si muove nel campo della buona riuscita. Troviamo in essa tutto lo SFORZO per riuscire a far emergere e sollevare la ח dal suo radicamento primario. Il pungolo della ל l’aiuta ad accedere ai suoi valori più sottili che sono la VITA, la TRASCENDENZA e…

Di Hora Aboav 5 Dicembre 2021 Off

HAFTARÀH הַפְטָרָה

HAFTARÀH הַפְטָרָה! Lettura di un passo profetico che viene letto dal (Maftìr) מַפְטִיר dopo la lettura della פָּרָשָׁה SEZIONE della Toràh nei giorni di Shabbàt, Kippùr e nelle ricorrenze festive nella funzione mattutina (Profeta נָבִיא (Navì) – Profeti נְבִיאִים (Neviìm).Vi sono in genere molti punti di contatto fra la פָּרָשָׁה e l’ הַפְטָרָה (Hataràh) sia…

Di Hora Aboav 2 Ottobre 2021 Off

ESPERIENZA הִתְנַסּוּת (Hitnassùt)

ESPERIENZA הִתְנַסּוּת (Hitnassùt)! ACQUISIZIONE di esperienza è il suo vero significante ed è una parola moderna. È quel movimento esperienziale che riflette su di sé l’esperienza: una doppia coscienza di sé. Essa nasce infatti dal riflessivo di נ ס ה (Nun-Sàmech-He’) לְהִתְנַסּוֹת (Lehitnassòt): METTERSI ALLA PROVA, ESAMINARSI, ESPERIRSI, TENTARSI. La sua porta è נֵס (Nes)…

Di Hora Aboav 15 Marzo 2021 Off