COMBINAZIONE צֵרוּף (Tzerùf)!

COMBINAZIONE צֵרוּף (Tzerùf)!

25 Luglio 2021 Off Di Hora Aboav

COMBINAZIONE צֵרוּף (Tzerùf)! Anche COMPOSIZIONE.

La radice dell’arte COMBINATORIA con le lettere ebraiche è צ ר ף (Tzàdi-Resh-Pe’ finale). Mentre ACROSTICO si traduce צְרוּפָה (Tzerufàh) e PUZZLE תַּצְרֵף (Tatzrèf).
Secondo la mistica ebraica, dopo la grande esplosione dell’energia luminosa, le 22 scintille che portavano con sé l’energia dell’unità primaria, iniziarono a COMBINARSI  לְהִצְטָּרֵף (Lehitzttàref) fra di loro per ricostituire quell’unità impressa in ognuna di esse, che doveva permettere loro di ristrutturare il sistema originario. Questa attrazione naturale delle scintille introdusse la Legge dell’AMORE come prima e universale legge dell’En-Sof , e dette una nuova struttura vibratoria alla Luce infinita. Tra luce e tenebre le 22 faville si addensarono e si solidificarono e presero la forma delle lettere.
Il primo צֵרוּף avvenne fra la א (Àlef) e ב (Bet) e nacque la parola אָב (Av) PADRE.
Il gioco della trasformazione, inscritta in questa radice che separa e unisce, porta alla purificazione.
La traduzione di צָרוּף (tzarùf) è pulito nel senso di “puro”.
La fornace che forgia i metalli o che liquefa e separa la materia pesante piena di scorie da quella più leggera e preziosa si chiama כּוּר הַמְּצָרֵף (Cur hammetzarèf) .
È poco noto ma con questa espressione si traduce anche il “Purgatorio”.
Non è un caso che OREFICE si traduca צוֹרֵף (Tzorèf).
Lo צֵרוּף (Tzerùf) più amato dai bambini, cambiando l’ordine delle lettere, si chiama צוֹפָר (Tzofàr) ed è LA SIRENETTA.
Marc-Alain Ouaknin nella “Lettura Infinita” evidenzia la forza dello צֵרוּף (Tzerùf) nella parola צִפּוֹר (Tzippòr) UCCELLO: פ (Pe’) BOCCA, (Tzur) צוּר ROCCIA.<< Una bocca all’interno della roccia>>. 
“IL LINGUAGGIO INCIDE NELLA REALTA’ DEL MONDO”

Da: “Crescere con le radici delle parole ebraiche” Casa editrice Castelvecchi. (È un libro a favore dei bambini di Milèv Layèled)