GRATITUDINE הוֹדָיָה (Hodayà)

GRATITUDINE הוֹדָיָה (Hodayà)

17 Gennaio 2020 Off Di Hora Aboav

Una parola che ha diverse traduzioni. Ho scelto questa perché è un’espressione specifica per DIRE GRAZIE A DIO insieme a LODE e a ELOGIO. Mettiamo in risalto le ultime due lettere ה –י :sono le stesse che siamo abituati a leggere nella parola הַלְלוּיָהּ (Haleluyàh –LODE al SIGNORE) e che esprimono una delle manifestazioni del nome di Dio. La parola אֵשׁ (Esh) FUOCO è l’elemento fondante delle parole אִישׁ (Ish) UOMO e אִשָּׁה (Ishshàh) DONNA. Come potete notare ritroviamo le due lettere in rilievo: nell’uomo la י , descritta in questo caso dai mistici come ORIGINE, PADRE, MASCHILE e la ה , MADRE, FEMMINILE e CORPO. Nella sacra unione della coppia il fuoco arde nella celebrazione del divino. Ricordiamo che sono due delle lettere del Tetragramma. Il resto della parola GRATITUDINE הוֹדָיָה (Hodayà) ovviamente ricorda תּוֹדָה (Todàh) GRAZIE! Il suo sinonimo più simile è הוֹדָאָה (Hodaàh) GRATITUDINE , RICONOSCENZA, riconoscimento delle proprie azioni.
Altri sinonimi : אֲסִירוּת תּוֹדָה (Asirut todàh) , הַכָּרַת תּוֹדָה (Haccarat Todàh). La GRATITUDINE הוֹדָיָה (Hodayà) LEGA saldamente e obbliga il cuore all’attitudine eterna di RICONOSCERE e ricordare la generosità dell’ALTO e dell’ALTRO.
La sua gematria גִימַטְרִיָּה 30 corrisponde al nome יְהוּדָה Yehudàh (che deriva dalla stessa radice di תּוֹדָה) e alla lettera ל (Lamed) לָמֶד . ל מ ד è la radice per antonomasia dello STUDIO, dell’INSEGNAMENTO e dell’APPRENDIMENTO. E’ questo il momento in cui il tempo scompare e scompare il nostro ego! Momento magico dove apprendiamo direttamente dal nostro SE’ e dove può mantenersi integra una sola parola: תּוֹדָה (Todàh) GRAZIE . Quando siamo pieni di GRATITUDINE הוֹדָיָה (Hodayà) possiamo finalmente riconoscerci felici.
(https://www.facebook.com/milevlayeled/)